Napoli, mani su Ghoulam

Sta per chiudersi la trattativa che porterà il giovane terzino sinistro Faouzi Ghoulam a vestire la maglia partenopea. Il Saint-Ètienne ha accettato i 4 milioni proposti dal Napoli e il giocatore gradisce la destinazione, quindi ci sono tutti i presupposti affinché l’ affare vada in porto.

Finalmente Benitez potrà contare su un esterno difensivo di ruolo che rappresenta un upgrade importante se confrontato ai vari Armero e allo stesso Reveillere arrivato da qualche settimana.

Parliamo di un giocatore interessante, con buoni margini di miglioramento ed acquistato ad una cifra più che consona – forse leggermente al disotto – al reale valore. Classe ’91, mancino naturale, il terzino deve migliorare sotto diversi aspetti: difensivi quelli più urgenti da perfezionare mentre la fase di spinta – cross dal fondo, discesa sulla fascia e contributo offensivo – molto più naturale e costante nel suo stile di gioco.

Lascia perplessi la mossa del Saint-Ètienne di privarsi del ragazzo a metà di una stagione – oltremodo positiva – dopo 17 presenze ( 1 gol e 4 assist) e per soli 4 milioni di €. Ultimamente il tecnico Galtier lo ha lasciato più di frequente in panchina preferendo puntare sull’esperienza di Brison o la freschezza del giovane Pogba… Non esattamente Roberto Carlos e Ashley Cole.

Nicola Freddio

Articolo di  ⁄ Calciolife Life

I commenti sono disabilitati